Università, solo la Comenius per la Slovacchia nel gotha mondiale

L’università Comenius è l’unico ateneo slovacco ad essere stato inserito nella classifica accademica ShanghaiRanking 2017 (ARWU) delle università mondiali, in una posizione all’interno del gruppo tra 701 e 800. Sul podio delle migliori università al mondo ci sono due statunitensi, Harward e Stanford, e la britannica Cambridge. Per il resto, nella prime venti posizioni dominano gli istituti americani, con un paio di eccezioni di Sua Maestà – Oxford e l’University College of London – e lo svizzero Istituto di Tecnologia di Zurigo. L’egemonia anglosassone è del resto testimoniata dal fatto che Stati Uniti e Regno Unito coprono quasi i due terzi della lista dei mille atenei.

Come nota Hospodarske Noviny, la Slovacchia fa peggio delle nazioni vicine: Nella stessa classifica figurano infatti quattro università ceche, tre polacche, quattro austriache. La stessa Comenius in passato si è piazzata meglio in questo elenco, una situazione che sconforta il rettore Karol Micieta il quale però ammette la difficoltà di migliorare e competere con il resto del mondo: per il ranking non conta infatti solo la qualità dell’attività di ricerca degli istituti universitari, che pure in Slovacchia hanno anche una storia piuttosto recente, ma anche quanti premi Nobel ci lavorano, ammette Micieta.

(Per la cronaca, l’Italia si affaccia in classifica solo nel gruppo 151-200, dove sono La Sapienza e Padova, mentre Bologna, Pisa, Milano, Torino e il Politecnico di Milano sono nel gruppo successivo, 201-300. Molto, molto peggio dei detestati cugini francesi, che hanno tre atenei tra i primi sessanta).

(Red)


Foto Mickey Champion cc-by-nc 2.0

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.