Volkswagen cerca 1.000 lavoratori per la fabbrica di Bratislava

La società Volkswagen Slovakia ha in programma di assumere entro la fine dell’anno 1.000 nuove persone che saranno impiegate nello stabilimento di Bratislava per l’introduzione di nuove produzioni. Ottocento andranno a rafforzare i reparti carrozzeria, verniciatura e montaggio, mentre gli altri 200 sono destinate a incarichi di più alto profilo. L’azienda sta cercando il personale in Slovacchia, ma sa che sarà difficile trovare tutti i profili di cui ha bisogno per la carenza sul mercato del lavoro di figure specializzate, ha detto il presidente del Cda dell’azienda, Ralf Sacht, in una conferenza stampa l’altro ieri. Per questo, è stato aperto un canale di comunicazione con il ministero del Lavoro slovacco per eventualmente chiamare lavoratori anche dall’estero. Inoltre, l’azienda si aspetta un sostegno dal governo per la mobilità della forza lavoro e per la costruzione di appartamenti da affittare ai dipendenti.

Già oggi la società offre in media i salari più alti nell’industria slovacca, oltre a un ricco programma di benefici. Per chi inizia, lo stipendio lordo si piazza tra i 1.050 e i 1.250 euro al mese, oltre a un premio una tantum di benvenuto, vacanze e gratifica natalizia e altri premi legati ai risultati della fabbrica. Il prossimo anno, come concordato con i sindacati nel nuovo contratto collettivo firmato poche settimane fa, i salari in azienda vedranno due aumenti – del 4,7% a gennaio e del 4,1% a novembre 2018.

Nel frattempo, il carmaker sta educando la sua forza lavoro futura in una doppia accademia, che dovrebbe avere cinque sezioni a settembre. Una nuova caratteristica è un progetto pilota per un doppio studio bachelor organizzato dalla Facoltà di Ingegneria dell’Università Tecnica Slovacca, che inizia anche a settembre.

L’impiando sta andando piuttosto bene e sta preparando l’arrivo di nuovi modelli di auto, e già nella prima metà dell’anno erano stati aggregati 400 nuovi lavoratori che hanno portato la forza lavoro totale al numero record di 12.700 unità.

(Red)


Foto audi.com

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.