Il ministero dell’Agricoltura lancia una versione demo del Catalogo Alimentare Nazionale

Il ministero dell’Agricoltura e Sviluppo rurale ha lanciato una versione demo del Catalogo Alimentare Nazionale, che è stata presentata dal ministro Gabriela Matecna (SNS) durante la 44a Fiera agroalimentare Agrokomplex che si è svolta a Nitra lo scorso weekend. Il Národný potravinový katalóg funzionerà come un mercato elettronico per gare pubbliche di prodotti alimentari, a disposizione delle amministrazioni pubbliche e degli acquirenti istituzionali, che potranno acquistare online cibo sicuro e di alta qualità da fornitori qualificati e a condizioni economicamente vantaggiose.

Con la versione demo il ministero si aspetta il feedback dei futuri utilizzatori dello strumento che potranno dare il loro giudizio sull’assortimento offerto e sulle modalità di funzionamento del portale. I fornitori potranno inserire l’elenco dei propri prodotti a partire dal 4 settembre, e il sistema, che costerà circa 2,5 milioni di euro alle casse pubbliche, verrà lanciato ufficialmente quando il catalogo avrà un numero sufficiente di fornitori verificati, presumibilmente entro la fine dell’anno.

I prodotti del catalogo saranno definiti da 30 regolamenti normativi per singoli gruppi alimentari di produzione, suddivisi in sette categorie e sottocategorie. Ad oggi il catalogo offre 1.880 nomi generici di alimenti come definiti dall’Istituto per la Ricerca alimentare in base alla legislazione e all’offerta di mercato.

Il ministro si dice certo che il catalogo contribuirà a un aumento della qualità e freschezza del cibo utilizzato in particolare nelle mense scolastiche, ospedali, prigioni e organizzazioni sotto i singoli ministeri. In più, aiuterà i produttori locali ad essere più presenti nell’offerta agli enti pubblici.

(Red)

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*