La Slovacchia turistica: le chiese in legno dei Carpazi siti Unesco

Otto antiche chiese in legno dell’area slovacca dei Monti Carpazi sono incluse nella lista del Patrimonio mondiale come corpo unico e prezioso, singolare esempio di sintesi di due grandi culture – l’orientale e l’occidentale, la bizantina e la latina. Questo sistema di otto templi in legno è un esempio unico di architettura lignea sacra in Europa tra il XVI° e il XVIII° secolo.

Il legno era il materiale da costruzione di base che veniva utilizzato con le antiche tecniche di costruzione tradizionali.

Le chiese in legno – di differenti confessioni cristiane – hanno diverse varianti tipologiche, testimonianza dell’architettura e dell’arte sviluppatasi al tempo in questo contesto geografico e culturale. Rappresentano una simbiosi di cristianesimo e architettura popolare esaltata dalla maestria professionale dei loro costruttori. Le chiese evangeliche sono un esempio di tolleranza del movimento antiriformista durante la monarchia asburgica nell’Alta Ungheria nel XVII° secolo.

Rispetto alle circa 300 costruzioni sacre in legno esistenti nei secoli scorsi, oggi ne rimangono circa 50, sopravvissute a catastrofi naturali e cambiamenti politici, sociali e confessionali, soprattutto nella parte settentrionale e orientale della regione di Prešov.

Vedi le pagine dedicate alle otto chiese qui


Foto1: Hervatov, KLMircea CC-BY-SA
Foto2: Kežmarok​, Karl Gruber cc-by-sa

Rispondi

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

news giorno x giorno

agosto: 2017
L M M G V S D
« Lug    
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031  

ARCHIVIO

pubblicità google