Consegnati alla Slovacchia i primi due Black Hawks

Sono stati consegnati all’aviazione slovacca i primi due dei nove elicotteri Sikorski UH-60M Black Hawk acquisiti dal ministero della Difesa per sostituire i vecchi elicotteri sovietici Mi-17 che stanno arrivando alla fine della loro vita attiva. Il ministro Gajdos, presente alla cerimonia presso la base militare di Presov, ha definito il momento uno spartiacque per la modernizzazione dell’aviazione slovacca, che lui si augura proseguirà ancora per le Forze armate slovacche, sia per le forze terrestri che per quelle del cielo. Gajdos vuole presentare al governo dopo la pausa estiva un piano di modernizzazione a lungo termine per rendere l’equipaggiamento delle Forze armate slovacche completamente compatibile con quelli dei partner della NATO.

Il contratto in questione fu firmato dal ministro Glvac nel 2015 e prevede la consegna di nove elicotteri Black Hawk per un valore di 261 milioni di dollari (che include anche formazione e manutenzione) attraverso il programma del governo americano Vendite Militari Estere.

(Red)


Foto mod.gov.sk

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.