Poliziotto investito sull’autostrada D2, muore in viaggio verso l’ospedale

Un agente della polizia stradale è rimasto ucciso il 31 luglio, investito da un’auto, mentre controllava il traffico a bordo strada dell’autostrada D2 vicino a Lozorno, nella regione di Bratislava. Il poliziotto 48enne sarebbe stato investito da un’automobile guidata da una donna di 25 anni residente nella vicina Malacky e sbattuto contro il guardrail. Trasportato in ospedale a Bratislava con un’elicottero del servizio di soccorso, l’uomo è deceduto.

Ora la polizia di Malacky sta esaminando le circostanze dell’incidente. La sua auto di servizio aveva le luci di segnalazione intermittenti accese, l’agente indossava una giacca riflettente e nella mano aveva la paletta dello stop, secondo le dichiarazioni della centrale della polizia regionale. L’investitrice, che è ora indagata per omicidio, non sarebbe stata sotto l’effetto di sostanze, e il test del respiro ha dato risultato negativo.

(Red)


Foto minv.sk

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.