Siccità: rete irrigua slovacca malconcia, raccolti agricoli ridotti di un terzo

La Slovacchia, alla pari del resto d’Europa, sta affrontando una nuova ondata di calore e siccità, ma intanto piogge e tempeste torrenziali hanno provocato inondazioni in alcune aree del Paese. Gli eventi meteorologici estremi di questi giorni provocano spossatezza nelle persone e danni significativi all’economia, scrive oggi Pravda, ed è giunto il momento di adottare in Slovacchia un programma per il miglioramento della gestione delle acque.

La mancanza di piogge sta preoccupando il fertile sud-ovest del Paese, dove gli agricoltori hanno già perso migliaia di tonnellate di cereali e di foraggi per gli animali da allevamento. Il raccolto nel 2017 è stimato intorno al 20-30% in meno rispetto allo scorso anno. Le perdite del settore avrebbero potuto essere inferiori, nota il quotidiano, se solo si fosse mantenuto meglio il dispendioso sistema di irrigazione creato tra il 1950 e il 1990, quando lo Stato investì oltre 2 miliardi di corone (circa 66,4 milioni di euro). Ma la rete irrigua è in condizioni disastrose, dopo essere stata lasciata andare nel corso degli ultimi tre decenni senza che nessuno se ne preoccupasse. Al momento, il sistema funziona in un’area di soli 60.000 ettari.

(Red)


Foto AgriLife cc-by-nc-nd

 

Rispondi

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

news giorno x giorno

agosto: 2017
L M M G V S D
« Lug    
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031  

ARCHIVIO

pubblicità google