Troppo alto in Slovacchia il ricorso al parto cesareo

Secondo l’Istituto delle politiche sanitarie (HPI), un organismo non profit, le cliniche ostetriche slovacche ricorrono troppo spesso durante il parto al taglio cesareo, che viene praticato in quasi un terzo dei casi, mentre l’Organizzazione mondiale della sanità (OMS) raccomanda di rimanere sotto una quota del 10-15%. Se anche il cesareo può contribuire a salvare vite umane, un uso eccessivo può provocare complicazioni sia per le donne che per i neonati. Il capo del reparto maternità dell’ospedale universitario di Bratislava-Ruzinov dice che il cesareo è un “gioco sicuro” e facile scelto da molti medici anche nei parti semplici.

Per quattro ospedali in Slovacchia i tassi di parti cesarei sono addirittura superiori al 45%, e i nosocomi di Topolcany e Nove Zamky battono tutti con rispettivamente il 51,4% e il 51,9% di uso dell’intervento chirurgico per l’estrazione del feto.

(Red)


Foto Sanjasy/CC0

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

gennaio: 2018
L M M G V S D
« Dic    
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031  

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google