Butora (IVO): l’era delle relazioni privilegiate con la Russia finisce con la Radicova

Con Iveta Radicova al Governo, l’era della partnership strategica della Slovacchia con la Russia finisce, ha detto il sociologo e presidente onorario dell’Istituto Affari Pubblici (IVO) Martin Butora. Il quale pensa che ci si possa aspettare un più forte orientamento euro-atlantico della Slovacchia nel futuro, in base alle indicazioni del carattere (di centro-destra) del Governo, e del profilo politico del Primo Ministro Iveta Radicova e del Ministro degli Affari Esteri Mikulas Dzurinda. Butora ha aggiunto che con il Governo Radicova si è chiusa l’era di una politica estera slovacca, come descritta di recente dall’ex Ministro degli Esteri Miroslav Lajcak, «con la palla al piede», riferendosi al fatto di avere al Governo il Partito Nazionale Slovacco (SNS).

Allo stesso tempo, dice Butora, il nuovo Governo darà continuità ad alcune relazioni privilegiate «come gli impegni slovacchi nella NATO. Come si può vedere dal nostro comportamento in Afghanistan, il sostegno ai Paesi dei Balcani occidentali, il sostegno all’ulteriore allargamento dell’Unione Europea, nonché l’impegno nel gruppo dei Quattro di Visegrad (V4)», ha spiegato.

(Fonte TASR)

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.