Quasi un quinto della popolazione slovacca a rischio di povertà ed esclusione sociale

Si registra una leggera diminuzione del rischio di povertà ed esclusione sociale in Slovacchia, che secondo un rapporto preliminare presentato al governo lunedì dal ministero del Lavoro, Affari sociali e Famiglia ha toccato il 18,1% della popolazione nel 2016, contro il 18,4% dell’anno precedente. Si tratta di un gruppo di 963 mila persone che si trovano in uno stato di grave deprivazione materiale.

La relazione contiene al momento solo pochi dati, ma quella sul 2015, più completa, affermava che il maggior rischio di povertà, che in genere si accompagna a quello di una robusta esclusione sociale, tocca principalmente le famiglie dove manca uno dei genitori, e le famiglie con più di tre bambini. Già allora si registrava un calo del tasso di popolazione affetto dal problema nell’ultimo triennio, in parte rientrato grazie alle migliori situazioni socioeconomiche degli slovacchi.

Nel 2015 il 7,4% dei cittadini della Slovacchia, più donne che uomini, si trovava in condizione di rischio persistente di povertà. Nel confronto internazionale, tuttavia, la Slovacchia è tra i paesi dell’Unione europea che mostra una minore percentuale di persone che vivono in una situazione di povertà durevole, affermava il rapporto.

(Red)


Foto fagottino2002 cc-by-nc-sa

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

dicembre: 2017
L M M G V S D
« Nov    
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google