Le Finanze vogliono mettere l’IVA sulle assicurazioni

Il ministero delle Finanze sta valutando un’imposta sul valore aggiunto del 20% sui prodotti assicurativi. Al momento, come succede in altri paesi, le assicurazioni sono esenti dall’IVA. In questo casso, l’imposta andrebbe a sostituire l’attuale prelievo dell’8% sulle assicurazioni danni e il prelievo speciale sulle imprese regolamentate. La nuova gabella produrrà un aumento dei premi assicurativi per le persone fisiche, mentre le aziende potrebbero scarcare l’IVA come per qualunque altro acquisto. Al momento il ministro starebbe discutendo la proposta con gli assicuratori per presentare una proposta globale il prossimo autunno.

(Red)


Foto gdbaker CC0

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.