Scoperto uno degli organismi più strani al mondo

Un gruppo di ricercatori guidati da Lubomir Vidlicka e Peter Vrsansky dell’Istituto di Zoologia dell’Accademia Slovacca delle Scienze (SAV) ha studiato lo scarafaggio Helmablatta louisrothi, uno degli organismi più peculiari del mondo, scoperto recentemente nelle grotte del Vietnam. Queste creature, che misurano circa 3 mm di lunghezza con teste molto grandi che somigliano a un casco, piccoli occhi scuri, corpi trasparenti, ali posteriori poco sviluppate e gambe grandi e lunghe, ricordano un animale da film di fantascienza, ha riferito la rivista scientifica Quark come riportato dallo Slovak Spectator.

Dal punto di vista morfologico questa creatura, che è spesso preda dei pipistrelli, è unica sia a livello microstrutturale che macro strutturale, ed è probabilmente lo scarafaggio più bizzarro che è stato scoperto, ha detto Vrsansky secondo Quark. I ricercatori pensano grazie alle parti del corpo che lo aiutano a tenere bloccata la femmina per la riproduzione, l’animale sia anche in grado di agganciarsi ai pipistrelli come “mezzo di trasporto”, per spostarsi verso altre caverne.

Membro della famiglia delle Noctolidae, Helmablatta louisrothi ha preso il nome di Louis M. Roth (1918-2013), uno dei più grandi “scarafaggisti” del 20° secolo.

(Red)


Foto SAV

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.