La Slovacchia turistica: il castello di Spiš

Costruito agli inizi del XII secolo su una collina di travertino, questo castello medievale è gradualmente cresciuto per dimensioni, fino a diventare centro politico, economico e culturale dell’intera regione omonima. Il più antico riferimento scritto al castello è del 1120. Inizialmente si trattava di una fortezza di frontiera posta sul confine settentrionale del vecchio stato feudale ungherese. In seguito divenne la sede dei governanti della regione di Spiš per molti secoli.

Purtroppo, il complesso del castello fu distrutto da un incendio nel 1780 e le rovine non sono mai stata riportate al loro aspetto originale. Nel 1970 iniziarono nel castello imponenti lavori di restauro che ripristinarono alcune parti del sito dove si trovano esposizioni del Museo di Spiš (Spišsky múzeum) sulla storia del castello, armi e armature medievali, la prigione sotterranea con gli strumenti di tortura, la cappella gotica di Santa Elisabetta.

Sito su circa quattro ettari (41 mila metri quadrati), il castello di Spiš è tra i più grandi in Europa. Qui sono state girate scene di film campioni di incasso come Dragonheart (1996, con Dennis Quaid e Sean Connery), Il leone d’inverno (1968, con Katarine Hepburn e Peter O’Toole, tre Oscar) o L’ultima legione (2007, con Colin Firth e Ben Kingsley).

Continua a leggere

 


Foto in alto: Spisske Podrhadie e Castello di Spis
Sotto: Draco QQQ cc-by, Milin Kanuscak cc-by-nd

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.