Honeywell, dall’Abruzzo alla Slovacchia sola andata

Ad Atessa, in Abruzzo, la Honeywell produce dal 1992 turbocompressori diesel per auto di media e alta cilindrata di diversi marchi automobilistici mondiali, ma da qualche tempo opera in regime di cassa integrazione straordinaria a rotazione. La direzione della sede europea ha deciso però, scrive Abruzzoweb, il trasferimento della produzione in Slovacchia, dove la multinazionale ha già diversi impianti, mettendo a rischio 420 lavoratori della fabbrica italiana che nei giorni scorsi sono scesi in sciopero per difendere il proprio posto di lavoro. Negli ultimi dieci anni il personale dell’azienda era già stato tagliato di 150 unità, e la produzione dei turbo ridotta a 700 mila pezzi l’anno contro i precedenti 2 milioni 400 mila. Secondo i piani, lo stabilimento chietino dovrebbe chiudere nella primavera del 2018. I sindacati locali intendono interessare della questione il ministero dello Sviluppo Economico e chiedono il rilancio del piano industriale dell’azienda.

(Red)


Foto Honeywell Turbo Technologies

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

dicembre: 2017
L M M G V S D
« Nov    
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google