Mancano lavoratori specializzati, i laureati chiedono salari più alti

L’ultima analisi del sito di proposte di lavoro Profesia.sk dice che sta crescendo la domanda per i laureati, 43mila dei quali sono usciti dalle università in questi giorni con un certificato fresco di inchiostro. Ma i giovani sanno bene che le aziende faticano a trovare lavoratori, e non hanno timore di chiedere salari elevati. Secondo quanto riporta Tasr, lo stipendio lordo medio richiesto nei CV dei neo-laureati è di 957 euro al mese, 17 euro in più del 2016, e 30 in più del 2014 e 2015.

I più “costosi” sul mercato sono i laureati dell’Università Tecnica Slovacca di Bratislava, che si aspettano uno stipendio di 1.092 euro lordi in media. I colleghi dell’Università Economica di Bratislava si “accontentano” di 1.000 euro. A pretendere salari più alti sono soprattutto specialisti IT, ingegneri elettrotecnici e ingegneri di tutte le specializzazioni. I laureati di lettere e filosofia sono invece quelli con le minori ambizioni.

(Red)


Foto herval cc-by

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.