Vaclav Klaus: vantaggi sia per i cechi che per gli slovacchi dal divorzio della Cecoslovacchia

Sia i cechi che gli slovacchi hanno beneficiato della divisione della Cecoslovacchia nel 1993, ha dichiarato la scorsa settimana all’agenzia di stampa Ctk l’ex presidente ceco Vaclav Klaus, sottolineando come da Stati indipendenti le due nazioni hanno mantenuto una stretta relazione e hanno evitato molti problemi che avrebbero dovuto affrontare in uno Stato comune.

Da primo ministro cecoslovacco Klaus nell’estate del 1992 fu il capo negoziatore della squadra ceca per negoziare i termini di quello che è conosciuto come “divorzio di velluto” dopo che il Parlamento slovacco approvò, il 17 luglio 1992, una risoluzione che dichiarava il diritto della Slovacchia ad uno stato sovrano e alla piena indipendenza. Lo stesso giorno il presidente cecoslovacco Vaclav Havel annunciò le sue dimissioni dall’incarico, e fu successivamente eletto presidente della Repubblica Ceca.

(Red)


Foto behindthekit.com

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.