Ministro Ersek: emessi tutti i permessi di costruzione per la tangenziale di Bratislava

Il ministro dei Trasporti Arpad Ersek (Most-Hid) ha annunciato sabato che lo Stato ha concluso la fase di rilascio di tutti i permessi di costruzione necessari per la tangenziale di Bratislava, una procedura per favorire la quale il governo aveva spinto il Parlamento ad approvare una specifica legislazione che permette l’inizio dei lavori preliminari per una infrastruttura anche prima che siano conclusi i processi di esproprio dei terreni. Il ministro ha detto che ora i permessi di costruzione saranno validi nel giro di tre settimane, e solo eventuali ricorsi dei proprietari dei lotti potranno bloccare i primi lavori.

Dopo il 15 luglio Ersek incontrerà i rappresentanti del consorzio diretto dalla società spagnola Cintra che ha vinto l’appalto, che potrà quindi lanciare la costruzione dell’infrastruttura autostradale.

Il disegno di legge si era reso necessario, secondo il ministro, perché diversi speculatori hanno acquisito le terre da espropriare e tentavano di dilazionare i lavori per alzare il prezzo delle loro proprietà, società che «sapevano dove comprare terra» ancora prima che venisse comunicato il tragitto finale della tangenziale, aveva affermato tempo fa Ersek. Un problema che aveva fatto accumulare ritardi sulla conclusione dell’opera, prevista per il 2020. La legge è entrata in vigore senza la firma del presidente Andrej Kiska, secondo il quale si tratta di una interferenza nel diritto di proprietà. L’opposizione ha presentato una mozione per incostituzionalità del provvedimento presso la Corte Costituzionale.

(Red)

Rispondi

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

news giorno x giorno

settembre: 2017
L M M G V S D
« Ago    
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930  

ARCHIVIO

pubblicità google