14 paesi hanno celebrato il Danubio. In Slovacchia pulite le rive da una tonnellata di rifiuti

Si è svolto il 29 giugno in tutti i paesi toccati dal più grande fiume dell’Europa centro-orientale il “Danube day”. Scopo dell’evento è portare il fiume e le sue problematiche e opportunità più vicine alle persone, oltre che per discutere del suo stato e preservarne la pulizia e qualità dell’acqua per le generazioni future. La celebrazione della Giornata internazionale del Danubio ha toccato più di 81 milioni di persone in 14 paesi europei, inclusa la Slovacchia, dove la festa è iniziata già il 24 giugno quando volontari di quasi 40 città e villaggi hanno pulito le rive del Danubio e dei suoi affluenti, in risposta all’appello del ministro dell’Ambiente slovacco Laszlo Solymos (Most-Hid), che non ha mancato di partecipare di persona alla pulizia. Nel complesso i volontari hanno raccolto immondizia per quasi una tonnellata di peso.

Il fiume Danubio sorge nella Foresta Nera, in Germania, e ha una lunghezza di 2857 km, 172 dei quali in Slovacchia. Il Danubio attraversa dieci paesi: Germania, Austria, Slovacchia, Ungheria, Croazia, Serbia, Romania, Bulgaria, Moldavia e Ucraina.

(Red)


Foto minzp.sk

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

dicembre: 2017
L M M G V S D
« Nov    
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google