Quanto costano le spiagge quest’anno?

Spiaggia che vai, prezzo che trovi. E quest’anno i conti per gli italiani che decidono di stare entro i confini nazionali saranno tendenzialmente più salati, come testimoniano i dati pubblicati da Adoc, l’Associazione Difesa Orientamento Consumatori. In media, in Italia per costi per ingresso, ombrellone, lettino e sdraio si registrano maggiorazioni del 2,3%. Per una giornata al mare una famiglia spende complessivamente poco meno di 60 euro, compresi extra e ristorazione.

 Le regioni dove sono stati individuati gli aumenti più alti sono Sardegna (+7,5%), Sicilia (+8%) ed Emilia-Romagna (+6,6%). Restano invariati invece i costi di Lazio, Puglia, Marche, Campania, Abruzzo e Molise. L’unico calo è registrato in Basilicata, dove i prezzi scendono del 3,7%.

Anche se diamo un’occhiata oltre confine, i dati restano decisamente poco positivi. A dirlo è il Beach price index 2017, l’indice annuale che offre una panoramica di 310 spiagge ubicate in 70 paesi diversi. I parametri presi in esame dall’indice sono stati i prezzi di alcuni prodotti che si consumano durante una giornata in spiaggia: la protezione solare, una bottiglietta d’acqua, un boccale di birra, un gelato e il pranzo.

Couple Walking on Beach - Waikiki Hawaii

La spiaggia più economica al mondo è Cua Dai Beach, in Vietnam, mentre la più cara è Kristiansand Beach, in Norvegia. In generale, le spiagge più care sono quelle dell’Europa del Nord, della Nuova Caledonia e della Polinesia, mentre le più economiche sono in India, Vietnam ed Egitto.

Le spiagge italiane presenti sono nove e occupano posizioni intermedie tra la 44 e la 101. La più cara tra quelle presenti è la spiaggia di Santa Maria, in Sardegna, dove l’ammontare calcolato dall’indice prevede 45 dollari di spesa. Va però precisato che l’indice non prende in esame il noleggio di sdraio e ombrelloni, quindi per ogni parametro indicato il prezzo reale potrebbe lievitare notevolmente. Seguono in 58esima posizione Finale Ligure, le sarde Solanas, Maria Pia e Spiaggia Rosa rispettivamente in 59esima, 63esima e 79esima posizione, Lannio (Campania) in 85esima, Scalea (Calabria) in 92esima, Crucicchia (Sicilia) in 99esima e Cala Seregola in 101esima.

(Sara Moraca via Wired.it, cc-by-nc-nd)


Foto mark notari cc-by-nc-nd
wilsonhui
cc-by

Rispondi

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

news giorno x giorno

ottobre: 2017
L M M G V S D
« Set    
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031  

ARCHIVIO

pubblicità google