Sario Daily Media Monitoring

Riportiamo anche oggi alcune delle più importanti notizie tratte dalla newsletter della Sario, Agenzia del Ministero dell’Economia per attrarre gli investimenti diretti in Slovacchia e per la promozione del commercio estero, firmata dalla nostra collega Ildiko Dungelova. Il nostro Editore, Slovakia Group s.r.o., è business partner di Sario per il mercato italiano, ed è disponibile a fornire aiuto ed informazioni per tutto quello che riguarda gli investimenti in Slovacchia da parte degli imprenditori italiani.

– L’azienda taiwanese AU Optronics, che sta costruendo un impianto per la produzione di schermi LCD a Trencin, nella Slovacchia occidentale, inizierà presto a reclutare lavoratori. L’azienda è alla ricerca di manager e dipendenti, ed entro il 2013 dovrebbe impiegare 3.300 persone. L’investimento previsto è di più di 191 milioni di euro nei prossimi tre anni.

– Il gruppo produttore di carta e cellulosa Mondi SCP continua a investire per migliorare la qualità della sua unità di trattamento delle acque reflue a Ruzomberok (regione di Zilina). L’anno prossimo dovrebbe essere completata la sostituzione di attrezzature per il trattamento biologico delle acque con costi complessivi per 800 mila euro.

– La Sibamac, che era una delle maggiori società di costruzioni in Slovacchia, sta cercando di ottenere l’approvazione del Tribunale per la ristrutturazione del debito. Il giudice di Bratislava ha finora respinto la proposta a causa di un difetto formale nella richiesta. Già nel Gennaio di quest’anno Sibamac aveva smesso di pagare gli stipendi ai dipendenti, e ad oggi l’azienda deve pagare otto mesi ai suoi allora 400 dipendenti. Ora ne impiega solo 120.

– Sebbene il produttore di cristallo al piombo Slovglass Poltar deve ancora superare i problemi finanziari di questa estate, la produzione di vetro presso la società potrebbe recuperare. La tedesca AHG Industrie, il cui gruppo comprende marchi del vetro come il Cristallo Tedesco, è presumibilmente interessato a Slovglass. Se i colloqui avranno esito positivo, l’azienda slovacca potrebbe accedere a nuove fonti per l’ammodernamento delle sue tecnologie di produzione, nonché per migliorare la propria condizione finanziaria.

– Dall’inizio di quest’anno fino alla fine di Settembre lo Stato ha raccolto l’11,4% meno tasse di quanto previsto, ha informato il Ministero delle Finanze. Il volume totale delle imposte raccolte è pari a 5,73 miliardi alla fine di Settembre. Secondo le proiezioni, tuttavia, la somma doveva essere di 734,7 milioni superiore.

– La catena internazionale di hotel Accor ha aperto il suo primo hotel a quattro stelle in Slovacchia. L’Hotel Mercure Bratislava Centrum di Zabotova Street offre 175 camere e sette sale congressi.

– La società di information technology Eset prevede di assumere circa 45 nuovi specialisti, che si vanno ad aggiungere alle 324 persone che l’azienda impiega attualmente.

– La filiale slovacca della ditta austriaca Karrer Industrie, che impiega circa 200 persone a Tovarniky (regione di Trnava), ha presentato istanza di fallimento. Il motivo è la mancanza di domanda per i componenti di acciaio che produce.

– Un nuovo edificio con spazi commerciali e residenziali dovrebbe essere costruito nel centro di Bratislava, vicino a via Postova. Il progetto, denominato Polyfunkcny Dom sulla via Obchodna, è sviluppato da Schondorf. Entro il Luglio 2011, il progetto di tre piani dovrebbe vedere investimenti del valore di 6 milioni di euro.

– L’azienda Kuhn-Slovakia, importatore esclusivo di macchine da costruzione Komatsu e braccia idrauliche Palfinger, apre la sua nuova sede vicino alla città di Senec, nella regione di Bratislava. Gli investimenti nella struttura di 3.800 metri quadrati saranno pari a 6 milioni di euro.

– Il Ministero dell’Economia sta contemplando diverse alternative di trattamento delle sue partecipazioni, per conto dello Stato slovacco, negli impianti di riscaldamento zonali. Il Ministero potrebbe privatizzarli, o trasferire la propria partecipazione ai comuni. Il Ministero dei Trasporti mira a migliorare la situazione finanziaria delle società che ricadono nella sua competenza, come lo spedizionere ferroviario Cargo e l’aeroporto di Bratislava. Una volta rimesse in sesto finanziariamente, queste dovrebbero vedere l’ingresso di partner strategici. Il Governo non ha intenzione di cedere invece le sue partecipazioni nelle imprese energetiche, quali le quote di minoranza dei distributori di energia elettrica ZSE, SSE e VSE. La loro vendita non è stata inserita nel Manifesto del Governo e quindi, secondo il Primo Ministro Iveta Radicova, non sarà realizzata.

(Fonte Sario)

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

novembre: 2017
L M M G V S D
« Ott    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930  

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google