Presov, lanciati i lavori della tangenziale

È stata posata martedì la prima pietra dei lavori di costruzione della sezione sud della tangenziale di Presov, città capoluogo dell’omonima regione nella Slovacchia orientale, alla presenza del ministro dei Trasporto e costruzioni Arpad Ersek (Most-Hid) e dei rappresentanti della Società delle Autostrade Nazionali (NDS). Il tratto di strada in oggetto tra Presov Ovest e Presov Sud, che sarà parte dell’autostrada D1, è lungo quasi otto chilometri e sarà costruito dal Consorzio D1 Prešov (composto dalle società composto da Eurovia SK, Eurovia CS, Doprastav, Metrostav e Metrostav Slovakia) per oltre 356 milioni di euro.

Il progetto dovrebbe essere completato nel giro di quattro anni, entro il 30 giugno 2021, e accorcerà significativamente (si stima di 18 minuti) il tempo necessario per guidare dalla Slovacchia centro-occidentale fino a Kosice, la più grande città dell’Est del Paese. Il tratto in costruzione, che oltre al traffico locale e al corridoio est-ovest servirà anche ai movimenti internazionali nord-sud dalla Polonia all’Ungheria, è piuttosto complesso e includerà 18 ponti, un tunnel di due chilometri, 17 intersezioni e sei chilometri di pareti antirumore. Il progetto è cofinanziato con fondi dell’UE.

(Red)


Foto Traveltipy.com cc-by

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.