Sempre più slovacchi pronti a denunciare pratiche di corruzione

Quattro slovacchi su dieci affermano che probabilmente denuncerebbero le pratiche di corruzione alla polizia se ne venissero a conoscenza. Questo dice in breve un sondaggio svolto dall’agenzia Focus per la ong Transparency International Slovensko (TIS) all’inizio di aprile. Si tratta della percentuale più alta dal 2002, ovvero da quando TIS ha iniziato a misurare il coinvolgimento dei cittadini nella lotta contro la corruzione. Allora solo il 17% dei cittadini avrebbe fatto denuncia. Anche oggi, tuttavia, la maggioranza dei cittadini (il 51%) non si rivolgerebbe alle autorità per denunciare la corruzione. Secondo gli autori del sondaggio, che ammettono di non avere segnali univoci per spiegare queste cifre, dicono che sono diversi i fattori che influenzano l’opinione dei cittadini. Tra questi, il livello di fiducia nelle forze dell’ordine.

(Fonte Rtvs/RSI)

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.