La diplomazia slovacca al Globsec 2017

Si è conclusa domenica a Bratislava l’edizione 2017 della conferenza internazionale sulla sicurezza GLOBSEC dove parte dell’elite della diplomazia mondiale e specialisti di diversi settori hanno discusso di politiche di sicurezza e dell’influenza della tecnologia sulla società moderna.

Il ministro slovacco degli Affari Esteri ed Europei Miroslav Lajcak ha approfittato della presenza in Slovacchia di diversi rappresentanti di governi e istituzioni straniere per avere con loro colloqui bilaterali. Con il rappresentante curdo Falah Mustaf Bakir, Lajcak ha discusso degli sviluppi in Iraq e Siria nel contesto delle operazioni internazionali contro l’ISIS, ed entrambi si sono trovati d’accordo sulla necessità, in vista della prossima sconfitta dell’ISIS, di aprire a politiche di partnership per garantire pace e stabilità nella regione.

Lajcak ha parlato di sicurezza anche con Andrea Thompson, consigliere per la politica estera del vice presidente degli Stati Uniti, mentre con il ministro degli Esteri della Lettonia ha discusso di un necessario maggiore impegno dell’UE in Ucraina e del dislocamento di unità meccanizzate slovacche in Lettonia, presenti e future.

Nell0incontro con il ministro ucraino Lajcak ha sottolineato l’importanza della politica di liberalizzazione dei visti per i cittadini ucraini, che porta acqua al mulino delle forze pro-europee e l’inizio di un nuovo capitolo tra l’UE e l’Ucraina. Lajcak ha anche sottolineato con il collega l’importanza di una maggiore attenzione da parte della NATO ai paesi del Partenariato orientale e dell’Europa meridionale, in particolare agli Stati dei Balcani occidentali.

(Red)


Foto: Min. Esteri, Bratislava (mzv.sk)

Rispondi

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

news giorno x giorno

ottobre: 2017
L M M G V S D
« Set    
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031  

ARCHIVIO

pubblicità google