Energia elettrica, i prezzi più cari nel Gruppo V4 li pagano le famiglie slovacche

Le bollette elettriche più care tra i paesi del Gruppo di Visegrad (Slovacchia, Repubblica Ceca, Ungheria e Polonia) le pagano le famiglie slovacche. Il quotidiano Pravda dice che i prezzi dell’elettricità pagati in Slovacchia dai clienti residenziali sono meno costose soltanto in confronto alla media dell’intera UE-27, dove la Slovacchia si posiziona decima per i prezzi dell’energia elettrica più economici. Il costo in bolletta dell’elettricità nel secondo semestre 2016 è stato di 15 euro ogni 100 kWh in Slovacchia, e di 20,5 nell’Unione europea.

Il giornale spiega che il prezzo più elevato pagato in Slovacchia è dovuto a sussidi onerosi forniti alle fonti di energia rinnovabile, all’uso del carbone o ai servizi legati alla gestione della rete. Il prezzo dell’elettricità sul costo totale fatturato alle famiglie è pari al 30% in Slovacchia, mentre ad esempio nella vicina Repubblica Ceca va oltre il 36%, cui si aggiungono però costi di distribuzione, tasse e imposta sul valore aggiunto inferiori a quelli addebitati in Slovacchia.

(Red)

Rispondi

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

news giorno x giorno

ottobre: 2017
L M M G V S D
« Set    
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031  

ARCHIVIO

pubblicità google