U.S. Steel Kosice avrebbe sospeso i negoziati con i cinesi

La società americana U.S. Steel ha interrotto i colloqui per la vendita dell’acciaieria controllata con sede a Košice al gruppo siderurgico cinese HeSteel, e dunque il cambio di proprietà di uno dei maggiori datori di lavoro in Slovacchia non sarebbe per il momento all’ordine del giorno. Lo dicono fonti anonime del quotidiano Hospodarske Noviny, spiegando che la decisione è arrivata mentre il gruppo di Pittsburgh ha annunciato di aver perso 180 milioni di dollari nel primo trimestre del 2017 e ha visto dimezzare il prezzo delle sue azioni. La fabbrica di Kosice, dicevano alcune voci, sarebbe l’unico stabilimento in Europa del gruppo ad essere in attivo. La società americana non ha commentato la vicenda, mentre il ministro dell’Economia slovacco Peter Ziga, che tiene la questione in grande attenzione, ha detto di non avere alcuna informazione di un cambiamento di tale portata.

All’inizio di maggio la vendita dell’impianto slovacco, uno dei più grandi stabilimenti siderurgici in Europa centro-orientale, era dato ormai per fatto, con i cinesi che parevano pronti a pagare il prezzo di 1,4 miliardi di euro richiesto da US Steel. Tra i due colossi dell’acciaio era stata firmata una intesa nel gennaio scorso e già un altro affare in passato era andato a buon fine: nel 2012 i cinesi avevano comprato una acciaieria degli americani in Serbia.

(Red)

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

gennaio: 2018
L M M G V S D
« Dic    
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031  

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google