San Pio da Pietrelcina, oggi i 130 anni dalla nascita

Oggi 25 maggio 2017 cade il 130esimo anniversario della nascita di san Pio da Pietrelcina. Francesco Forgione, infatti, era nato nel piccolo centro del Beneventano nel 1887 e lì aveva vissuto sedici anni, prima di prendere il nome religioso di Pio, con il quale poi è diventato famoso in tutto il mondo. Il 20 settembre 1918, infatti, Pio, frate cappuccino, ricevette le stimmate, che sarebbero rimaste aperte, dolorose e sanguinanti fino al momento della sua morte, cinquant’anni dopo. Padre Pio fu dichiarato venerabile nel 1997, beatificato nel 1999 e canonizzato nel 2002 da Giovanni Paolo II, che era molto devoto al fraticello francescano, per la cui intercessione, decenni prima, aveva anche ottenuto una grazia.

Nella ricorrenza, Pietrelcina celebrerà in forma solenne il compleanno di san Pio alla presenza del Segretario di Stato Vaticano, il cardinale Pietro Parolin, in rappresentanza di papa Francesco. Il 25 maggio mattina, nell’aula liturgica di Piana Romana, dove il cappuccino ebbe le stimmate, si terranno raduni dei gruppi di preghiera dedicati a padre Pio ed una celebrazione eucaristica. Il pomeriggio l’Amministrazione Comunale di Pietrelcina e le autorità civili provinciali lasceranno un omaggio floreale al monumento a padre Pio, poi, alle 17.30, parteciperanno alla messa solenne celebrata dal cardinale Parolin. Al termine, ci sarà una processione nelle vie cittadine e, a seguire, uno spettacolo di fuochi pirotecnici ed un concerto bandistico.

Per tutto il giorno TV2000, il canale televisivo di proprietà della Conferenza Episcopale Italiana, celebrerà i 130 anni dalla nascita di san Pio. Alle 11.00 e alle 23.55 andrà in onda il docufilm intitolato “Padre Pio: tornerò tra cento anni” di Luigi Ferrajuolo. Si tratta di un programma che mostra in che modo papa Francesco, il pronipote di san Pio, la prima miracolata e tantissimi giovani, frati, fedeli, gente comune hanno vissuto il ritorno a del frate a Pietrelcina dopo cento anni, nel 2016. Padre Pio, infatti, lasciò Pietrelcina il 16 febbraio 1916 per farvi ritorno solo nel febbraio 2016 in occasione del Giubileo della Misericordia: da vivo non poté mai ritornare a casa per rispettare le disposizioni del suo ordine, da morto gli sono stati tributati enormi onori.

Nel primo pomeriggio il programma “Siamo noi” sarà interamente dedicato alla figura del santo con filmati, storie e testimonianze. Tra gli ospiti ci sarà il cappuccino e teologo Gianluigi Pasquale. Alle 19.00 andrà in onda il docufilm “Padre Pio costruttore di misericordia”, un documentario presentato alla Filmoteca Vaticana nei giorni della traslazione temporanea a Roma delle reliquie di San Pio da Pietrelcina in occasione del Giubileo dello scorso anno.

(Fonte Fanpage.it cc-by-nc-nd)


Foto flickr cc-by-nc, wikipedia/CC0

Rispondi

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

news giorno x giorno

ottobre: 2017
L M M G V S D
« Set    
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031  

ARCHIVIO

pubblicità google