Scuola, la riforma sul tavolo del governo entro la fine dell’estate

La versione definitiva della riforma scolastica chiamata Programma Nazionale per lo Sviluppo dell’Istruzione dovrebbe essere pronta per la fine di agosto ed essere presentata in settembre al consiglio dei ministri, ha detto ieri il ministro Peter Plavcan (SNS) in una audizione presso la commissione parlamentare per l’Istruzione. Il ministro ha affermato che il documento sarà il risultato di un ampio consenso e servirà da base per un ulteriore sviluppo del settore istruzione in Slovacchia.

Con la riforma dovrebbe arrivare anche il primo piano d’azione biennale per la sua messa in opera con dettagli sul suo  finanziamento, cui seguiranno altri piani d’azione nei prossimi anni. Dopo avere pubblicato la riforma sul suo sito, il ministero ha ricevuto sul documento circa 4.000 osservazioni sia da esperti che da un pubblico più ampio, che dovranno essere sottoposte a verifica ed essere incorporate nella versione finale.

I cambiamenti toccheranno l’istruzione pre-scolastica, il lavoro degli insegnanti, l’istruzione negli istituti regionali e universitari e modifiche sono previste nell’accreditamento delle università. Gli autori del documento puntano a una migliore preparazione degli insegnanti futuri, e a sostenere gli insegnanti con il lavoro degli assistenti, consentendo loro di concentrarsi solo sull’insegnamento.

(Red)

Foto airunique/CC0

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.