Capo commissione esteri Sebej: la Russia è un nemico strategico

Parlando domenica al programma televisivo ‘V politike’ dell’emittente privata TA3, il deputato Frantisek Sebej (Most-Hid), presidente della commissione Esteri e membro della coalizione di maggioranza, ha detto che a prescindere chi sia seduto alla Casa Bianca, gli Stati Uniti rimangono ancora «l’alleato strategico più forte e vitale dell’Europa e, di conseguenza, della Slovacchia, nonché il più importante membro della NATO». Pertanto, ha sottolineato secondo il resoconto di Tasr, la Slovacchia non dovrebbe cambiare il suo orientamento, perché la Russia è tuttora un nemico strategico dell’Occidente e delle democrazie liberali. Niente da stupirsi dunque se Mosca è sospettata di avere macchinato per influenzare le elezioni presidenziali statunitensi, ha concluso Sebej.

Il suo collega di coalizione Jaroslav Paska, vicepresidente della stessa commissione e del Partito Nazionale Slovacco (SNS), ha mostrato una posizione più realista, dicendo che la Russia ha un servizio segreto attivo all’estero, ma gli americani sono anche più attivi dei russi nei paesi terzi, inclusa la Slovacchia, pertanto si dovrebbero prendere questi “giochi geopolitici” come un dato fatto di e analizzarli a mente fredda.

Dal lato dell’opposizione, il deputato OLaNO-NOVA Jozef Viskupic è convinto che l’intromissione della Russia nelle elezioni Usa dovrebbe essere indagato correttamente dalle autorità federali di Washington, ed è incomprensibile che se tutti lo prendono come un fatto, l’America invece reagisce come si trattasse di una novità. È ormai visibile, ha chiosato, come le relazioni USA-Russia abbiano incominciato ad avere un serio impatto sui paesi dell’Unione europea.

Il liberale Martin Klus di Libertà e Solidarietà (SaS) ha detto che pur avendo stima della scienza ed arte russa, il governo russo e il presidente Putin sono sicuramente coinvolti nela guerra ibrida contro l’occidente e hanno interferito con le elezioni in America e non solo, soprattutto finanziando mezzi di comunicazione alternativi e di parte, anche in Slovacchia, con lo scopo di destabilizzare l’orientamento occidentale del Paese e la democrazia e libertà vigenti. E queste cose vanno denunciate ad alta voce, ha affermato, per arginare la crescente attenzione della gente verso chi spinge per lasciare l’UE e la NATO.

(Red)


Foto Duncan cc-by-nc

Rispondi

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

news giorno x giorno

ottobre: 2017
L M M G V S D
« Set    
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031  

ARCHIVIO

pubblicità google