Scritta di accusa per l’omicidio del politico Gaulieder su una strada di Galanta

È apparsa ieri su una strada vicino a Galanta, città nella regione di Trnava, una scritta sull’asfalto che accusa un ex politico locale dell’assassinio delll’ex deputato HZDS Frantisek Gaulieder, morto investito da un treno in circostanze poco chiare alla fine di marzo. L’accusato sarebbe un altro ex deputato, Zoltan Horvath che è stato in Parlamento tra le file del partito SDKU-DS negli anni 2010-2012 e che ora ha una propria attività a Galanta, ha promesso una ricompensa di 3.000 euro a chi aiuterà a identificare l’autore della scritta, che lui ha definito «uno psicopatico». Egli ha detto di avere avuto un rapporto normale con Gaulieder e di incontrarlo in genere un paio di volte all’anno per un caffè, e di non avere ancora deciso se andare alla polizia a fare una denuncia per calunnia contro ignoti. Sicuramente aspetterà qualche giorno per vedere se qualcuno si fa avanti con informazioni.

«Gaulieder l’ha ucciso Horvath di Drevena», dice la scritta dipinta con lo spray, riportata oggi sull’edizione cartacea del quotidiano Sme, riferendosi a Drevena ulica, la strada sulla quale ha sede la televisione regionale di Galanta che appartiene a Horvath, osserva il giornale. Commentando la morte di Gaulieder, su cui la polizia sta ancora indagando, Horvath ha detto che secondo lui si stratta di un omicidio.

Gaulieder, 66 anni, era stato leader della Rivoluzione di velluto a Galanta nel 1989 e membro del partito VPN (Pubblico contro la violenza). Eletto come parlamentare nel 1994 in una lista congiunta con il partito HZDS del primo ministro Vladimir Meciar, Gaulieder in seguito prese le distanze dal premier divenendo un suo forte critico, uscendo dal gruppo parlamentare HZDS per entrare tra gli indipendenti. Nel 1996 fu privato del suo mandato per volontà di Meciar, un atto poi giudicato dalla Corte europea dei diritti dell’uomo come violazione dei suoi diritti, e a Gaulieder fu concesso un indennizzo.

Il 25 marzo scorso è stato investito da un treno nei pressi del villaggio di Trnovec nad Váhom, nella regione di Nitra, dopo essere scomparso da diverse ore, e la sua auto è stata trovata parcheggiata tra il villaggio e la vicina città di Sala. Inizialmente si era parlato di un presunto suicidio, ma poi la polizia ha aperto un procedimento per il reato di omicidio. Prima della morte avrebbe ricevuto delle buste contenenti proiettili e qualcuno aveva gettato un gatto nero morto dentro la recinzione della sua casa. Il mistero che circonda le modalità della sua morte è stato interpretato da qualcuno come fatti legati all’abrogazione delle amnistie concesse da Meciar nel 1998, abrogazione poi passata in Parlamento pochi giorni dopo. Questi sospetti lascerebbero credere che Gaulieder conoscesse dei segreti sull’operato dell’ex primo ministro che era meglio tenesse per sé.

(Red)


Foto ariii cc-by

Rispondi

Ristorante da Massimo

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

news giorno x giorno

maggio: 2017
L M M G V S D
« Apr    
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031  

ARCHIVIO

pubblicità google