Sedici migranti arrestati in un furgone nella Slovacchia orientale

Ieri in serata funzionari della polizia di frontiera a Michalovce, nell’area della Slovacchia orientale al confine con l’Ucraina, hanno fermato un furgone e tutti i suoi occupanti, cittadini di paesi terzi, sono stati arrestati. Si tratta di sedici migranti ammassati nella parte posteriore del furgone, senza sedili. La polizia sta ora cercando di identificare i passeggeri. Altre notizie non sono per il momento disponibili. L’operazione di polizia sarebbe stata preparata in anticipo, secondo il sito noviny.sk.

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetto" nel banner a fondo pagina"

(Red)


Foto di repertorio:
financnasprava.sk

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.