Parcheggio gratis per i pazienti degli ospedali già entro quest’anno

Entro la fine di quest’anno si potrà parcheggiare l’auto negli ospedali statali gratuitamente per le prime quattro ore. Così ha affermato lunedì il ministro della Salute Tomas Drucker riferendosi ai nosocomi che anche solo in parte ricadono sotto la gestione del ministero. Il dicastero sta preparando un decreto vincolante sul tema. Drucker è arrivato a questa decisione qualche settimana fa dopo aver accolto le richieste di attivisti che chiedevano il parcheggio gratuito per i pazienti.

Il provvedimento dovrebbe prevedere almeno il 70% dei posti auto in ogni ospedale liberi da costi per i pazienti, e il 6% di loro a disposizione esclusiva dei disabili. Il personale ospedaliero potrà parcheggiare la propria auto sul restante 30% dei posti.

Oggi il pacheggio è gratuito solamente per 15 minuti, dopo i quali si paga (presso l’Ospedale Universitario di Bratislava anche un euro all’ora o frazione di ora). Secondo Drucker il nuovo sistema dovrebbe prevedere quattro ore gratuite, dopo le quali si potrà pagare al massimo un euro, un forfait che varrebbe per tutto il resto della giornata. In alternativa, saranno cinque le ore gratis, e quelle successive alla tariffa già in uso oggi. La gratuità potrà valere solo i pazienti, cioè per chi si reca in ospedale per una visita o una terapia. Gli altri continueranno a pagare come ora.

Il ministero dispone di 58 parcheggi ospedalieri sotto la sua gestione, e 22 di essi oggi sono a pagamento. Sei di queste aree parcheggio sono nelle mani di concessionari privati. Proprio questi potrebbero essere l’ostacolo maggiore per il piano del ministro, perché oggi godono di contratti a lungo termine sicuramente lucrativi ai quali difficilmente vorranno rinunciare volontariamente.

(La Redazione)


Foto ThiloBecker CC0

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.