Kanik: no tasse sui contributi del terzo pilastro

L’attuale esenzione dei contributi nel regime pensionistico complementare (terzo pilastro) sarà mantenuta, ha promesso il deputato di Coalizione Ludovit Kanik (SDKU-DS) ieri in Parlamento. Kanik, uno dei principali artefici del secondo pilastro introdotto cinque anni fa, ha detto che l’emendamento alla legge delle assicurazioni sociali non conterrà la tassazione dei contributi inviati dai dipendenti e dai datori di lavoro ai fondi pensione supplementari.

“Non è bene tassare qualcosa che è di fatto già un prelievo per se stesso, poiché il contributo al terzo pilastro è simile ai prelievi del primo o del secondo pilastro (del sistema pensionistico), e tutto sommato ha lo stesso obiettivo dei primi due pilastri”, ha spiegato Kanik, che pensa che tale modifica sarebbe assurda.

“Nella seconda lettura, presenteremo una proposta di modifica”, ha promesso. L’obiettivo, ha detto, è quello di garantire l’esistenza di questo tipo di risparmio.

(Fonte TASR)

Rispondi

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

news giorno x giorno

agosto: 2017
L M M G V S D
« Lug    
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031  

ARCHIVIO

pubblicità google