Il ministro slovacco Ziga al vertice di presentazione della ‘Nuova Via della Seta’ a Pechino

Al grande incontro che si è svolto nel fine settimana a Pechino per il lancio della nuova “via della Seta”, aperto dal presidente cinese Xi Jinping che ha annunciato un investimento di 124 miliardi di dollari per il progetto ‘One Belt One Road’, erano presenti capi di Stato, di governo e alti funzionari di otlre 100 paesi del mondo. Il ministro dell’Economia Peter Ziga ha partecipato quale rappresentante della Slovacchia alla presentazione dell’ambizioso investimento con una moltitudine di progetti di ricostruzione e ammodernamento di infrastrutture di trasporto ferroviarie e marittime e rilancio delle vie commerciali per collegare l’Asia, l’Europa e l’Africa sull’esempio dell’antica Via della Seta.

Oltre a puntare al suo scopo principale di incoraggiare le imprese e il commercio internazionale est-ovest, il progetto cinese avrebbe anche l’ambizione di aiutare a prevenire i conflitti regionali. La Slovacchia è interessata da tempo a questo importante piano di investimenti, ha detto Ziga, perché è un’occasione storica per essere parte dell’investimento del secolo. Anche se i dettagli non sono ancora noti, Ziga ha detto che la Slovacchia è soprattutto interessata agli investimenti nel trasporto ferroviario, nello sviluppo di punti di trasbordo e negli investimenti cinesi nel Paese. Tutte questioni, ricorda il ministro, di cui si riparlerà presto con i partner cinesi in linea con il gruppo di lavoro slovacco-cinese approvato dal governo slovacco il mese scorso.

(Red)


Fonte Wikicommons

Rispondi

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

news giorno x giorno

ottobre: 2017
L M M G V S D
« Set    
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031  

ARCHIVIO

pubblicità google