Kiska, Fico e Danko compiaciuti della vittoria di Macron in Francia

Commenti molto positivi, e anche entusiasti, sono stati espressi dai rappresentanti delle maggiori istituzioni slovacche per l’elezione di Emmanuel Macron alla presidenza della Francia nel ballottaggio di domenica 7 maggio. Il presidente della repubblica Andrej Kiska ha inviato ieri un telegramma di congratulazioni al nuovo capo di Stato francese, augurandogli ogni successo nel compimento dei suoi compiti. «La sua vittoria è una giornata felice per tutti coloro che credono in un’Europa unita e forte: la cooperazione nell’Unione europea basata sui valori comuni è per noi insostituibile e ci consente di superare tutte le sfide dell’oggi e del futuro», ha scritto Kiska, che ha espresso il desiderio impaziente di collaborare con Macron per ancora più ampliare i già “tradizionalmente eccellenti e intensi” rapporti tra Slovacchia e Francia.

Il primo ministro Robert Fico (Smer-SD) ha accolto con favore l’elezione di un centrista come Macron e in una nota emessa dal suo ufficio dice «i cittadini francesi hanno eletto il loro presidente in un’elezione libera e questa decisione deve essere rispettata. Credo che questa scelta rappresenti un buon messaggio per il futuro dell’Unione europea e permetterà agli Stati membri di cercare modi per avvicinarsi l’uno all’altro, invece di allontanarsi». Fico ha anche inviato un telegramma personale di congratulazioni al neo-eletto, nel quale ha sottolineato che l’Europa avrà bisogno di una stabilità e cooperazione costruttive dopo la Brexit, e il ruolo della Francia in questa situazione è insostituibile.


Da sinistra: Andrej Danko, Andrej Kiska, Robert Fico

Il presidente del Parlamento slovacco Andrej Danko (SNS) si è congratulato con Macron dicendo che «per noi rappresenta una nuova speranza per la necessaria unificazione dell’Unione Europea», ed è un esempio anche per la Slovacchia di come si possano «fermare le persone che continuano a guadagnare spazio in politica offrendo solo conflitti e soluzioni egoistiche». Danko ha aggiunto che la scelta del popolo francese è la migliore possibile non solo per la Francia stessa, ma per l’Europa intera.

Anche il ministro degli Affari esteri ed Europei Miroslav Lajcak (Smer-SD) ha voluto commentare il risultato delle elezioni francesi di domenica, e su Twitter ha scritto di avere ricevuto la notizia con gioia: «Contentissimo di sapere della vittoria di @EmmanuelMacron nelle elezioni presidenziali francesi. Ancora un’altra prova che, se ci si confronta con il dilemma UE sì – UE no, l’UE vince».

(Red)


Foto EdiNugraha CC0
Foto nrsr.sk

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

gennaio: 2018
L M M G V S D
« Dic    
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031  

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google