La Slovacchia turistica: la regione Dolný Zemplín

Lo Zemplín Inferiore si trova nell’estremità orientale della Slovacchia, e confina sul lato orientale e meridionale con rispettivamente l’Ucraina e l’Ungheria. L’area è situata nella pianura Východoslovenska nížina creata dai bacini fluviali dei fiumi Latorica, Bodrog, Ondava, Topľa e Laborec. La parte settentrionale della regione è circondata dalla catena montuosa dei Carpazi Occidentali e dalle colline Vihorlatské vrchy, dove si trova il punto panoramico di Sninský kameň a 1005 metri di altitudine.

Il corso principale del fiume Bodrog, che è lo spartiacque della regione e nasce dalla confluenza di Latorica e Ondava, nei pressi del villaggio di Zemplín, è affluente del Tibisco nel quale si getta nei pressi della città di Tokaj, in Ungheria. La regione ha adottato il nome Zemplín dal castello Zemplínsky hrad, costruito molto prima dell’invasione mongola sul sito dell’antico insediamento fortificato slavo sulla riva del fiume Bodrog, a nord del villaggio Somotor. Era il più antico castello della regione.

La regione Dolný Zemplín è caratterizzata da ampie pianure con molte aree umide, fiumi ad anse e meandri, ottimo vino Tokai e specialità della cucina slovacca più orientale. La maggior parte del territorio è una terra piatta con un paesaggio prevalentemente disboscato nella pianura slovacca orientale. Le località più visitate della regione di Zemplín Inferiore sono il bacino artificiale Zemplínska šírava e l’area naturale protetta di Vihorlat. […continua…]

Continua a leggere qui


Foto Traveltipy.com cc-by
e kosiceregion.com

Rispondi

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

news giorno x giorno

ottobre: 2017
L M M G V S D
« Set    
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031  

ARCHIVIO

pubblicità google