Una manifestazione a Roma dei padri di minori sottratti e trasferiti in Slovacchia

Riceviamo e pubblichiamo dall’Associazione per la tutela dei bambini italiani sottratti, trasferiti e trattenuti illegalmente in Slovacchia – «Grazie al sostegno ed all’appoggio logistico dell’Associazione Figli negati, presieduta da Giorgio Ceccarelli, è stata organizzata per giovedì 4 maggio 2017 dalle ore 15:00 alle ore 18:00 una manifestazione pacifica in Via della Farnesina a Roma, nei pressi dell’Ambasciata slovacca. L’obiettivo dell’iniziativa è sensibilizzare le autorità competenti e gli organi di stampa sul mancato rispetto da parte della Repubblica Slovacca delle Convenzioni internazionali, dei Trattati e dei regolamenti comunitari a tutela dei minori vittime di sottrazione internazionale».

«Una delegazione chiederà di essere ricevuta dall’Ambasciatore slovacco a Roma, il Sig. Ján Šoth, al quale verrà consegnata una missiva contenente un inquadramento della problematica e la richiesta di organizzazione di un incontro a Bratislava con il Presidente della Repubblica Slovacca Andrej Kiska».

L’Associazione per la tutela dei diritti dei bambini italiani sottratti chiede «alle autorità slovacche il rimpatrio immediato in Italia di tutti i bambini rapiti e trasferiti illegalmente in Slovacchia, ed in particolare delle piccole Demi e Dafne, figlie del Sig. Emiliano Russo, che non vedendo più le bambine da tre anni e mezzo è disperato e vede inascoltati tutti i suoi appelli ed ha intrapreso anche lo sciopero della fame».

Chiede inoltre «il rispetto REALE del diritto di visita da parte dei genitori italiani dei figli sottratti. Infatti troppo spesso in Slovacchia i diritti di visita per il genitore straniero (come pure per i nonni, gli zii, i cugini, ecc.) continuano a non essere tutelati e, qualora concessi, si vedono limitati a poche ore al mese, in presenza del genitore slovacco, con significativa ed intollerabile limitazione dell’esercizio della responsabilità genitoriale. La nostra associazione, International Child Abduction Slovakia (ICASK), ha ricevuto anche la solidarietà di altre organizzazioni, tra le quali l’Associazione nonne e nonni penalizzati dalle separazioni, che ringraziamo di cuore».

Maggiori informazioni sono disponibili sul sito dell’associazione: www.sottrazionislovakia.it.

Rispondi

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

news giorno x giorno

ottobre: 2017
L M M G V S D
« Set    
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031  

ARCHIVIO

pubblicità google