Dieci milioni di auto sfornate dall’industria slovacca in 26 anni

Dopo il milione e 43mila automobili prodotte lo scorso anno, quasi 5.000 in più dell’anno prima e record di sempre, l’industria dell’auto slovacca celebra la vettura “made in Slovakia” numero 10.000.000. Lo ha annunciato l’Associazione dell’industria automobilistica slovacca in questi giorni sottolineando che il settore sta godendo di un momento d’oro e un trend produttivo in crescita, confermando anche per quest’anno il superamento, per il terzo esercizio, del milione di vetture e di conseguenza il mantenimento del record mondiale di 192 auto prodotte per 1.000 abitanti.

Volkswagen è stata la prima casa automobilistica a investire in Slovacchia, nel 1991, appena dopo la caduta del muro. Ai tedeschi si sono poi affiancati negli anni 2000 i francesi di PSA e poi i coreani di Kia. Dall’anno prossimo anche l’impianto in costruzione del gruppo britannico Jaguar Land Rover (JLR) comincerà a buttare sul mercato le Land Rover Discovery, aumentando ancora la capacità produttiva del Paese.

Malgrado la grandissima parte delle vetture prodotte vengano esportate in Europa, Asia e Africa, si comporta bene in questi mesi anche il mercato interno, registrando nel primo trimestre una crescita del 14% su base annua nella registrazione di nuove automobli.

(Red)


Foto psa-slovakia.sk

Rispondi

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

news giorno x giorno

agosto: 2017
L M M G V S D
« Lug    
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031  

ARCHIVIO

pubblicità google