ZSSK annuncia forti investimenti nei prossimi anni per il rilancio del trasporto ferroviario

La società Ferrovie dello Stato (ZSSK) prevede di investire nei prossimi cinque anni oltre 700 milioni di euro nella modernizzazione del parco treni. Il progetto, che è il più grande investimento di ZSSK negli ultimi anni, è parte di un piano che mira ad aumentare a livello il numero dei viaggiatori che utilizzano il treno come mezzo di trasporto regionale. La società, che è al 100% statale, ritiene estremamente importante l’aumento degli investimenti e il mantenimento di un sistema di trasporti agile, moderno, veloce ed economico come la ferrovia per lo sviluppo ulteriore delle economie regionali.

Il trasporto ferroviario gioca un ruolo chiave nella mobilità dei cittadini, e dal 2008 ad oggi la società ha investito più di 500 milioni di euro nel traffico in ambito regionale. Per i prossimi anni ZSSK prevede di investire pesantemente per l’acquisto di treni, la modernizzazione del materiale rotabile esistente nonché la costruzione di centri regionali di gestione e manutenzione.

Nella regione di Košice saranno modernizzati 47 treni e sarà creato un centro operativo e di manutenzione regionale. A Prešov arriveranno nuove locomotive. Negli Alti Tatra sarà sostituita con una nuova la vecchia locomotiva del treno a cremagliera. Nella regione di Žilina devono essere messi su rotaia 25 nuovi treni elettrici ed è previsto un nuovo centro regionale di gestione e manutenzione. A Banská Bystrica saranno messi in servizio 21 nuovi treni diesel e altri 30 verranno modernizzati, mentre nel distretto di Zvolen sarà stabilito un centro operativo e di manutenzione. Altre innovazioni saranno inoltre avviate nei tracciati ferroviari di Trenčín, Trnava e Bratislava.

(Fonte BDE)


Foto DagMary CC0

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.