KDH: aumentare l’IVA al 21% invece di tante piccole azioni impopolari

Mossa dell’ultimo minuto per i Cristiano Democratici slovacchi di KDH. Con la proposta di bilancio dello Stato per il 2011 già approvata dal Governo la scorsa settimana, se ne vengono fuori con una nuova trovata. Se la manovra di risanamento inclusa nel bilancio comprende un aumento dell’IVA dal 19 al 20%, KDH vuole proporre di aumentare ulteriormente l’aliquota, portandola al 21%, scrive oggi il quotidiano Pravda. KDH ritiene che un incremento aggiuntivo di un punto percentuale sull’Imposta sul valore aggiunto permetterebbe di eliminare una serie di piccole azioni che in queste settimane si sono rivelate molto impopolari.

Quest’idea certamente non piacerà ai liberali del partito di Coalizione Libertà e Solidarietà (SaS), che già avevano fortemente contrastato l’aumento dell’1% iniziale. Il vicepresidente di KDH Julius Brocka ha dichiarato che il provvedimento è al momento discusso soltanto tra i parlamentari del partito, ma si aspetta di portarlo in seguito all’esame dalla Coalizione.

Nel frattempo, la proposta di bilancio dello Stato è ora all’esame del Parlamento.

(Fonte Pravda)

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.