Nuova disciplina alle frontiere Schengen: più severi anche i controlli in aeroporto

A seguito dell’entrata in vigore delle nuove norme europee per i controlli di frontiera da e verso i paesi non-Schengen il 7 aprile, anche l’Aeroporto di Bratislava ha irrigidito le norme di sicurezza e le verifiche per i viaggiatori che volano con destinazione extra-Schengen. La gestione dello scalo della capitale slovacca invita chi deve viaggiare verso paesi fuori dell’area Schengen di presentarsi ai controlli con largo anticipo rispetto all’ora di decollo prevista. Si consiglia di arrivare ai banconi del check-in due ore e mezza prima del volo, e spostarsi verso l’area degli imbarchi almeno con un’ora e mezza di anticipo in modo da poter passare in tutta serenità i maggiori controlli e affrontare eventuali imprevisti.

Le nuove norme riguardano i cittadini dell’UE in partenza da Bratislava per Gran Bretagna, Irlanda, Russia, Emirati Arabi Uniti, Ucraina, Turchia, Egitto, Tunisia, Serbia, Romania, Macedonia, Cipro, Bulgaria, Capo Verde, Marocco, Oman e Albania.

(Red)


Foto Canadian Pacific cc-by-nc

Rispondi

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

news giorno x giorno

agosto: 2017
L M M G V S D
« Lug    
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031  

ARCHIVIO

pubblicità google