Kiska lascia l’aereo e prende l’auto: prima bloccato in un ingorgo, poi la macchina ha un guasto

A seguito delle ultime polemiche sul suo uso dei voli di Stato, il presidente Kiska ha deciso ora di limitarne l’uso e di viaggiare più spesso in auto. E ha iniziato proprio ieri, viaggiando in macchina verso Kezmarok, nell’est del paese, dove era atteso per una visita in una scuola secondaria professionale. Un viaggio tuttavia non particolarmente fortunato. Già una manciata di minuti dopo essere partito dal palazzo presidenziale il convoglio è rimasto bloccato in un ingorgo a Bratislava, una situazione imbarazzante e surreale ritratta in un video postato su Facebook dal capo ufficio stampa di Kiska. Nei pressi di Banska Bystrica l’auto ha avuto una foratura. Risolto il problema il viaggio è proseguito, ma appena 60 chilometri più avanti l’auto del presidente si è fermata, questa volta definitivamente. Per arrivare a destinazione Kiska ha dovuto salire sull’auto della sicurezza.

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetto" nel banner a fondo pagina"

(La Redazione)


Foto prezident.sk

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.