Banca Nazionale: crescita del 3,2% quest’anno in Slovacchia

Secondo quanto riportato nell’ultimo rapporto periodico a medio termine della Banca Nazionale della Slovacchia (NBS) l’economia slovacca dovrebbe crescere del 3,2% nel 2017, e accelerare ancora del 4,2% il prossimo anno e del 4,6% nel 2019, soprattutto grazie ai nuovi investimenti nel settore automobilistico. Maggiori consumi interni ed esportazioni nell’ultimo trimestre del 2016 hanno, secondo gli analisti di NBS, compensato il recente calo degli investimenti, che nell’immediato futuro continueranno ad aumentare, in particolare nel settore dell’auto che sarà responsabile di una buona fetta della crescita del PIL per il 2018 e il 2019.

Il capo della banca Jozef Makuch ha detto, presentando l’analisi, che si prevedono anche aumenti dell’occupazione – nell’ordine dei due punti percentuali quest’anno – in particolare nei servizi e nell’industria, per poi gradualmente rallentare a causa della carenza di personale qualificato. Si prevedono a questo riguardo maggiori ore lavorate e un aumento dell’afflusso di lavoratori stranieri. Per la fine del 2019 si prevede un tasso di disoccupazione al 6,9%, il livello più basso mai registrato dall’indipendenza del Paese 24 anni fa.

Secondo NBS continueranno a crescere anche i salari, e i prezzi in particolare di beni e servizi.

L’inflazione dovrebbe essere pari all’1,4% questanno, al 2% nel 2018 e al 2,1% nel 2019.

(Red)


Immagine: B.Slovacchia

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.