Elezioni regionali, i democristiani di KDH offrono intesa con SaS e Olano-Nova

Il Movimento Cristiano-Democratico (KDH) ha dichiarato il suo interesse a una possibile coalizione con i due partiti di opposizione Libertà e Solidarietà (SaS) e OLaNO-NOVA in vista delle elezioni regionali di novembre. Il presidente socialdemocratico Alojz Hlina, il cui partito è oggi per la prima volta nella sua storia fuori dal Parlamento, ha detto qualche giorno fa di essere pronto a discutere con gli altri due soggetti dell’opposizione per trovare una base comune sulla quale stabilire un accordo.

SaS e OLaNO-NOVA hanno firmato la settimana scorsa un accordo per correre insieme alle regionali, fissando fin da ora i canditati comuni (tutti SaS) al posto di governatore in tre regioni, Bratislava, Trencin e Banska Bystrica. Matovic di OLaNO ha detto inoltre che due suoi deputati stanno ragionando sulla propria candidatura alla presidenza nelle regioni di Zilina e Trnava.

I cristiano democratici, ha detto Hlina, non sono oggi in una posizione di forza per nominare candidati governatori in tutte le otto regioni della Slovacchia, ma sono pronti ad offrire propri uomini nelle regioni di Zilina, dove si presenterebbe il deputato Igor Janckulík (oggi Most-Hid, in origine eletto nelle liste di #Siet), e Presov, dove, ha detto il leader KDH senza fare nomi, abbiamo a disposizione la «creme de la creme».

Sebbene nel marzo del 2015 non abbia ottenuto voti sufficienti per avere dei seggi in Parlamento, nei sondaggi successivi all’elezione di Hlina presidente il partito KDH sta risalendo la china e mostra oggi un consenso tra il 5,5 e il 7%.

(Red)


Foto FB.com/krestanskidemokrati

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.