Il ministro Drucker porta avanti un piano per ridurre sali e zuccheri negli alimenti

Il ministero della Salute sta lavorando per prevenire gravi malattie e morti premature causate da cattive abitudini alimentari dei cittadini slovacchi. Tra le altre cose, come parte di un piano d’azione per l’alimentazione e la nutrizione per gli anni 2017-2025 approvato la scorsa settimana, prevede di imporre la riduzione delle percentuali di sale e zucchero negli alimenti prodotti.

Con la riduzione di sale, acidi grassi trans e zucchero, ha detto il ministro Thomas Drucker, si potrà sperare di ridurre anche le malattie cardiovascolari, il cancro, le malattie respiratorie e il diabete. Drucker ha detto che già l’anno scorso le mense pubbliche hanno diminuito la percentuale di sale del 30%, e le industrie alimentari hanno ridotto del 10% il sale nei prodotti da forno.

Nel frattempo però, ha notato il ministro, si è vista una crescita su base annua del consumo di dolci, che comporta una assunzione di zuccheri troppo elevata. Nel frattempo, i cittadini slovacchi consumano molta carne di maiale e invece poca frutta e verdura.

Le malattie indicate dal ministro sono tra le maggiori cause di morte degli slovacchi, e le malttie croniche sono ragione di molte morti premature. C’è ancora molto da fare su questo fronte rispetto agli altri paesi europei, rispetto ai quali la Slovacchia è indietro, ha ammesso il ministro, anche se ci sono deboli segnali di miglioramento. Il tasso di mortalità per malattie del sistema cardiocircolatorio in Slovacchia fino ai 64 anni di età, secondo uno studio effettutato negli anni 2012-2014, risulta di ben 2,5 volte superiore all’Austria, 1,7 volte alla Finlandia e 1,2 volte alla vicina Repubblica Ceca.

(Red)


Foto Hans/pixabay CC0

1 comment to Il ministro Drucker porta avanti un piano per ridurre sali e zuccheri negli alimenti

Rispondi

Ristorante da Massimo

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

news giorno x giorno

marzo: 2017
L M M G V S D
« Feb    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031  

ARCHIVIO

pubblicità google