Rubrica legale: il Registro dei Partner del Settore Pubblico / 3

Registro dei Partner del Settore Pubblico – “Beneficiario Finale”

Lo scopo principale del Registro è quello di rendere pubbliche le persone fisiche, anche dette “beneficiari finali”, che abbiano in maniera diretta o indiretta una partecipazione o controllo in una persona giuridica, una persona fisica (imprenditore), oppure in una fondazione che lavorino con il settore pubblico e che quindi ricevono un beneficio economico da esso.

Con il termine “beneficiari finali” si intendono soprattutto le persone fisiche:

  • aventi una quota diretta o indiretta di almeno il 25% dei diritti di voto oppure del capitale sociale di una persona giuridica;
  • aventi diritto di nominare oppure di revocare il consiglio di amministrazione, il consiglio di sorveglianza, oppure altro organo di una persona giuridica;
  • che abbiano il controllo sulla persona giuridica in altra modalità rispetto ai punti di cui sopra;
  • che abbiano un beneficio economico (ad esempio dividendi) nell’ammontare di almeno il 25% dell’attività imprenditoriale.

Qualora nessuna persona fisica rientri nella suddetta definizione, per beneficiari finali si intendono i membri apicali del management.

Per quanto riguarda le società quotate invece devono essere iscritti nel Registro dei Partner del Settore Pubblico i membri apicali del management e altri dirigenti della società.

La definizione del beneficiario finale di cui sopra è molto semplificata, spetta infatti al “rappresentante autorizzato” del Partner del Settore Pubblico spetta il compito di individuare tutti i beneficiari finali in conformità alla legislazione vigente.

L’obbligo del beneficiario finale è quello di notificare al Partner del Settore Pubblico nonché al suo rappresentante autorizzato entro e non oltre 15 giorni da quando abbia assunto tale posizione. Questo dovere comunque non esonera il Partner del Settore Pubblico e la persona autorizzata dagli obblighi previsti dalla Legge.

La Legge prevede inoltre che il rappresentante autorizzato esegua una verifica costante sull’identità del beneficiario finale nel momento in cui svolge le seguenti attività:

  1. Nella prima registrazione del Partner del Registro dei Partner del Settore Pubblico.
  2. Registrazione di eventuali modifiche del beneficiario finale.
  3. Registrazione del rappresentante autorizzato.
  4. Sempre entro il 31 dicembre dell’anno di calendario.
  5. Stipula del contratto con il Settore Pubblico o modifica dello stesso.
  6. Accettazione dell’adempimento contrattuale che superi la soglia di Euro 1 milione.

Per la correttezza dei dati contenuti nel registro, per l’identificazione del beneficiario finale, nonché per la verifica di tale identificazione sono responsabili il Partner del Settore Pubblico ed il rappresentante autorizzato.

Le informazioni dettagliate sui dati da registrare, nonché sulle possibili sanzioni verranno fornite nel prossimo articolo.

Mgr. Katarína Duchoňová, avvocato
SMA advokátska kancelária s.r.o.

Vedi gli altri articoli della serie “legale”

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

novembre: 2017
L M M G V S D
« Ott    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930  

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google