Ungheria, Orban costruisce una nuova barriera anti-migranti

L’Ungheria del premier xenofobo Viktor Orban ha dato il via alla costruzione di una seconda barriera lungo il confine con la Serbia, dotata di telecamere per la visione notturna e sensori di calore e movimento, per continuare a bloccare il passaggio di migranti lungo la cosiddetta rotta balcanica verso la Germania. Lo ha annunciato lo stesso Orban ammiratore del presidente Usa Donald Trump e del suo muro lungo il confine con il Messico.

I piani per la barriera altra 3 metri erano stati annunciati lo scorso agosto e servirà a rafforzare quella già esistente eretta in fretta e furia durante la crisi dell’estate del 2015 lungo i 175 km di frontiera con la Serbia, quando 400.000 persone riuscirono a passare.

Secondo il quotidiano Magyar Idok i lavori sono svolti da detenuti che a novembre aveva realizzato una sezione di prova lunga 10,3 km. Secondo il governo di Orban la nuova barriera sarai’ completata entro due mesi, prima dell’inizio dell’estate, il periodo più prolifico di tentativi di ingresso nel Paese, anche se l’obiettivo dei profughi non è l’inospitale Ungheria ma la Germania o ancora più a nord la Svezia.

(La Stampa, cc-by-nc-nd)


Foto Bőr Benedek photo cc-by

Rispondi

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

news giorno x giorno

ottobre: 2017
L M M G V S D
« Set    
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031  

ARCHIVIO

pubblicità google