RS – Il mondo adesso [Kim Jong-nam, Siria, Mosul, Turchia, Trump, Italia, Germania, OMS]

news-mondoadesso

Due donne saranno ufficialmente accusate dell’omicidio di Kim Jong-nam. Una vietnamita di 28 anni, Doan Thi Huong, e un’indonesiana di 25 anni, Siti Aisyah, saranno ufficialmente accusate dalle autorità malesi per l’omicidio del fratellastro del leader nordcoreano Kim Jong-un. Le due donne affermano di essere convinte che si trattasse di una candid camera. Gli investigatori malesi stanno indagando su una decina di persone, tra loro, oltre le due sospette, anche un diplomatico nordcoreano e dei dipendenti della compagnia aerea di bandiera di Pyongyang.


Il Consiglio di sicurezza dell’Onu discute possibili sanzioni alla Siria. Il progetto di sanzioni vorrebbe punire l’uso di armi chimiche contro obiettivi civili da parte del governo di Damasco. Il testo, preparato da Francia e Regno Unito, prevede l’interdizione a viaggiare e il congelamento dei beni di undici persone (principalmente responsabili militari) e dieci organismi siriani. Sarebbe inoltre vietata la vendita, la fornitura o il trasferimento all’esercito e al governo siriani di elicotteri e altri materiali bellici. La Russia, alleata del regime di Bashar Al Hassad, ha già preannunciato il suo veto sulla risoluzione.


Fabiano Antoniani è morto in Svizzera. Fabiano Antoniani, conosciuto come dj Fabo, è deceduto stamattina in Svizzera, dov’era andato per ricorrere all’eutanasia. L’ha confermato su Facebook Marco Cappato, politico dei Radicali ed esponente dell’Associazione Luca Coscioni. L’uomo aveva quarant’anni. Era cieco e tetraplegico da tre anni in seguito a un incidente d’auto.


Arrestato il corrispondente di Die Welt in Turchia. Deniz Yücel corrispondente da Istanbul del quotidiano tedesco Die Welt dovrà rispondere in tribunale delle accuse di propaganda in sostegno di un’organizzazione terroristica e incitazione alla violenza. Yücel era stato fermato il 14 febbraio dopo la pubblicazione di un suo articolo che commentava il contenuto di email private di Berat Albayrak, ministro turco dell’energia e genero del presidente Erdoğan, ottenute da alcuni hacker. I giornalisti sono spesso presi di mira dalle autorità turche, soprattutto dopo il fallito golpe del luglio 2016, ma è la prima volta che viene arrestato un corrispondente tedesco, Yücel infatti è in possesso del doppio passaporto, tedesco e turco.


L’esercito iracheno avanza nella parte sud di Mosul. L’esercito iracheno ha ripreso il controllo di un ponte che attraversa il fiume Tigri nella parte meridionale della città. Come gli altri quattro ponti di Mosul, il Quarto ponte è stato danneggiato dai bombardamenti ma, una volta riparato, potrebbe permettere alle truppe irachene di far arrivare i rifornimenti dalla parte est della città. I jihadisti sono in ritirata da quando l’esercito ha riconquistato l’est di Mosul a gennaio.


Donald Trump vuole aumentare la spesa militare degli Stati Uniti. Nella proposta di bilancio per il 2018 della nuova amministrazione statunitense è previsto un aumento delle spese per la difesa di 54 miliardi di dollari (il 9 per cento), a fronte di tagli degli aiuti all’estero e del budget per l’ambiente. La proposta definitiva dovrà essere presentata a metà marzo per ricevere l’approvazione del congresso.


Un ostaggio tedesco è stato ucciso dai jihadisti nelle Filippine. I militanti del gruppo Abu Sayyaf, legati ad Al Qaeda, hanno pubblicato un video che mostra la decapitazione di un uomo identificato come Jürgen Kantner, tedesco, ostaggio dell’organizzazione dal novembre del 2016. Kantner e la moglie Sabine Merz erano stati attaccati dai jihadisti filippini mentre navigavano nell’arcipelago. Merz era stata uccisa durante l’aggressione. Il filmato della decapitazione è stato diffuso da Site, un sito statunitense specializzato nel monitoraggio delle attività online delle organizzazioni jihadiste.


L’Organizzazione mondiale della sanità ha pubblicato una lista dei microbi più pericolosi per gli esseri umani. I dodici batteri sono particolarmente rischiosi perché resistenti agli antibiotici. In cima alla lista ci sono batteri della famiglia delle enterobatteriacee (Escherichia coli, Klebsiella, Serratia e Proteus), l’Acinetobacter baumannii e lo Pseudomonas aeruginosa. L’obiettivo dell’Oms è portare all’attenzione dei governi del G20, che s’incontreranno in Germania a luglio, la necessità di investire sulla ricerca di nuovi antibiotici.


I titoli dei quotidiani di oggi 28 febbraio 2017

  • Corriere della Sera: “Dj Fabo, un morso per morire”
  • La Repubblica: “L’addio di Dj Fabo, ora la legge”
  • La Stampa: “Il suicidio di Fabo scuote l’Italia”
  • Il Sole 24 Ore: “Una chiusura agevolata per le cause con il Fisco”
  • Il Messaggero: “Una morte accusa il Parlamento”
  • Il Fatto Quotidiano: “Fabo muore, i politici blaterano”
  • Libero: “In Italia puoi morire soltanto se non vuoi”
  • Il Giornale: “Suicidio collettivo”
  • Il manifesto: “Fine vita”
  • Il Foglio: “Perché dire di no alla codificazione per legge della cultura eutanasica”

 

 


Dal sito Internazionale.it

Leave a Reply

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

  

  

  

 SKG Auto & Tir Services s.r.o.

Vai al sito

novembre: 2017
L M M G V S D
« Ott    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930  

ARCHIVIO

Dal diario di una piccola comunista

pubblicità google