Continua l’espansione di Eset. Tra gli altri, apre a Zilina il terzo centro di ricerca in Slovacchia

La società di sicurezza informatica slovacca Eset aprirà quest’anno dei nuovi centri di ricerca a Brno e Zilina. Già in questo primo mese del 2017 ha aperto centri tecnologici a Jasy, in Romania e Montreal, in Canada. La società, nota per i suoi prodotti antivirus per la protezione informatica, continua la sua strategia di espansione prendendo di mira le città dove esistono facoltà universitarie di informatica per andare a caccia di nuovi giovani talenti.

La sede di Zilina sarà la terza filiale dell’azienda in Slovacchia, dopo Bratislava e Kosice. Sarà focalizzata, scrive HN, allo sviluppo di prodotti per la sicurezza delle imprese. Si tratta di una decisione strategica in linea con la necessità di continuo sviluppo tecnologico e di ricerca, dicono ad HN dalla direzione di Eset, e con la crescita dell’azienda, crescono e si evolvono anche le sfide del settore della sicurezza informatica.

Eset è tra le cinque più grandi aziende di sicurezza IT in tutto il mondo. I suoi prodotti hanno più di 100 milioni di utilizzatori a livello globale. Nata nel 1992 a Bratislava con l’unione di «un gruppo di amici», come dice il fondatore Miroslav Trnka, ha lanciato subito il primo prodotto antivirus NOD. Mel 1999 ha aperto una sede a San Diego, in California, e nel decennio successivo ha aperto altre sedi strategiche per il controllo del mercato in America Latina e Asia. Nel 2015 ha superato i mille dipendenti in tutto il mondo.

(Red)


Foto roebot cc-by-sa

Articoli più letti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.