Banche: record di profitti per 750 milioni in Slovacchia

Le banche in Slovacchia hanno fatto un utile netto di 750 milioni di euro lo scorso anno, un risultato migliore del 24% rispetto al 2015 e il migliore di sempre, anche grazie all’iniezione di circa 100 milioni derivanti dalla vendita di partecipazioni nella società di servizi finanziari Visa Europe, una operazione ovviamente non ripetibile. I ricavi per interessi netti delle banche slovacche è sceso del 4% al livello di 1,78 miliardi di euro, e il fatturato delle commissioni nette ha perso l’1% a 525,9 milioni. Il settore bancario della Slovacchia ha tuttavia beneficiato di un aumento del 10% nel volume totale dei prestiti, e anche i depositi sono aumentati, ad un ritmo di poco più lento.

Gli analisti della Banca Nazionale (NBS) stimano che l’utile nei prossimi anni subirà un calo fino al 40-50%, e si registrerà una flessione  anche nel pagamento di dividendi. La minore redditività sarà causata in parte dalla tassa speciale sulle banche – con non diminuirà fino al 2020 come inizialmente previsto – e dai bassi differenziali sui mutui e sui prestiti al consumo.

(Fonte etrend.sk)


Foto geralt-pixabay/CC0

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.