La Slovacchia ha usato finora il 5% dei nuovi fondi europei

Fino ad oggi la Slovacchia ha ritirato circa il 5% dei fondi europei dell’attuale periodo di programmazione 2014-2020, che ha assegnato in totale 15,5 miliardi di euro al paese. Durante quest’anno si dovrebbe vedere una grande accelerazione nel loro utilizzo, ha detto ieri il vice primo ministro per Investimenti e Informatizzazione Peter Pellegrini (Smer-SD). Secondo lui il 13 gennaio sono stati annunciati 189 progetti per fondi comunitari per un valore di 9,6 miliardi, il 62% del totale, e sono stati firmati contratti per 3,6 miliardi, ovvero un quinto della dotazione a disposizione.

Pellegrini, il cui ufficio di nuova creazione ha preso in carico il finanziamento di opere con fondi UE, ha detto di voler implementare una maggiore trasparenza nelle operazioni, oltre a ridurre gli oneri amministrativi e semplificare le richieste.

Un controllo e informazione per il pubblico sull’utilizzo dei fondi europei sarà dato dal sito web www.itms2014.sk, sul quale saranno pubblicati nella seconda metà di quest’anno tutti i bandi programmati e annunciati, e le domande di denaro sia approvate che respinte, riguardo ai progetti la cui divulgazione non è limitata dalla legge, ha promesso il vice premier.

(Red)

Foto Taken /CC0

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.